La Gazzetta di Ikariam.it - Anno VIII n.2 - Aprile 2016

This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our Cookie Policy.

Il forum di ikariam si è trasferito.
Potete trovarci al seguente LINK.



  • Ed in questo bel giorno di primavera, la Gazzetta chiude i battenti.
    Magari chissà, riapriremo in un giorno freddo e nevoso, pronti a scaldarvi le giornate con i nostri articoli!
    Purtroppo la realtà dei fatti è che l'interesse per questa sezione è particolarmente calato, quindi vi salutiamo per adesso e vi auguriamo di divertirvi al massimo in queste vacanze che sono alle porte: se poi vi mancheremo, potremo riparlarne.
    E' stata comunque una bella esperienza fin dall'inizio e per questo vogliamo ringraziare tutti quelli che hanno collaborato a questo bel progetto, dal primo all'ultimo, e ringraziamo anche voi pochi ma affezionati lettori che non ci avete mai abbandonati.
    Ovviamente questa non è una chiusura definitiva, se ci saranno tempi migliori torneremo super carichi, promesso!
    Per adesso, mettetevi comodi e godetevi quest'ultima edizione!

    Un saluto a tutti!

    Con affetto,
    la vostra redazione.










  • Salve lettori,
    in questo articolo avremo il piacere di intervistare due player, Fabioi e Nerone II, delle alleanze GUAI, nuova alleanza, i cui player dalle caratteristche di gioco 'vecchio' stampo, e AoD che nel tempo si è sempre tenuta in linea con il suo stile guerriero.

    Innanzitutto ringrazio per la disponibilità Fabioi e Nerone II per il tempo che ci dedicate.

    Iniziamo.



    Fabioi

    D: Dietro ogni nick ci sono spesso degli aneddoti curiosi, divertenti, vi va di raccontarci le origini del nick?
    R: Riguardo alla creazione del mio nick non sono mai stato tanto creativo, ho semplicemente usato il mio nome seguito dall'iniziale del mio cognome; poi nel corso degli anni questo nick è diventato anche l'user di skype. All'inizio gli alleati pensavano che le mie origini fossero russe ;-)

    D: Se non ricordo male, la Tag Guai è relativamente nuova; ci racconti la sua nascita e quali sono (se ci sono) i parametri d'ingresso visto il basso numero di player in alleanza?
    R: La tag come già premesso da te è nuova, ma i componenti che la costituiscono sono abbastanza veterani, erano ex SFS la Squadra Falchi Spartani anch'essa nata dall'unione della SdF Squadra dei Falchi e la SPT Spartani. Purtroppo il game evolve, e molti utenti abbandonano per i vari impegni; il gruppo rimasto in GUAI è quello che per ora è sopravvissuto alle ultime versioni di ika.

    D: Qualche giorno fa in taverna Alpha avete pubblicamente dichiarato la vostra ostilità verso quei player che giocano ai pirati, quale è l'intento di questa azione?
    R: Si, c'è stato l'intento di creare questo movimento, ma per ora si è ancora all'inizio e bisogna strutturare e programmare la realizzazione di questo movimento; purtroppo saccheggiare 100.000 risorse su un 1.000.000 che vengono vinte ogni contest è una sciocchezza e potrebbe anche darsi che questo movimento muore sul nascere. Al momento il gruppo è impegnato, vedremo prossimamente come si evolvono gli episodi.

    D: Attualmente siete i soli a combattere contro i pirati e le loro alleanze di appartenenza?
    R: Si, siamo soli, a quanto pare tutti dicono di odiarli ma poi tutti li fanno..ovviamente 10 utenti non possono cambiare la mentalità ad un intero server.

    D: Conosci l'altro intervistato o ne hai mai sentito parlare? Che idea hai di lui?
    R: Conosco NERONE II, un grandissimo guerriero, quando aveva il tempo per seguire il game è stato sempre determinante, ho avuto anche l'occasione si scontrarmi durante una guerra tra la SFS e la AoD. Ne approfitto per salutarlo ed ogni tanto di farsi sentire in game...


    *******************



    Nerone


    D: Dietro ogni nick ci sono spesso degli aneddoti curiosi, divertenti, vi va di raccontarci le origini del nick?
    R: Beh il nick nacque dopo il primo attacco che lanciai in ikariam, dopo aver visto la polis in fiamme mi saltò in mente "il fochista" come lo chiamo io...

    D: La AoD è un alleanza storica del mondo Alpha, che si è distinta per l'alto numero di guerrieri attivi. Attualmente o nel recente passato siete o siete stati coinvolti in qualche guerriglia, state pianificando qualche guerra?
    R: Vero, e questo è uno dei motivi che mi ha portato a giocare in alpha tramite lOREN (che ringrazio anche per avermi iniziato alla guerriglia con le zattere), player attivi e vogliosi di divertirsi combattendo se ne vedono sempre meno purtroppo, ovviamente ognuno ha i suoi tempi e far coincidere le esigenze personali con le esigenze del game è ormai impossibile poichè praticamente l'80% di noi ha famiglia o cmq impegni che lasciano solo poche ore per ikariam quindi anche volendo la pianificazione sarebbe impossibile e ci divertiamo andando un po a caso e carichi di fair-play in cerca di gente che ha voglia di divertirsi... per quanto riguarda gli ultimi conflitti che abbiamo avuto dovremmo andare indietro di almeno 1 anno per quello non ufficiale e almeno 2 per l'ultima dichiarazione e devo dire che questo rispecchia un po tutto il mondo di ikariam che sembra essersi un po fossilizzato, ma questo gia ci introduce a uno degli argomenti successivi quindi mi fermo qua...

    D: Del/i player fondatore/i c'è qualcuno ancora attivo in game?
    R: Non essendo in AoD dall'inizio non vorrei dire una cavolata, ma dalla prima lista che c'è in forum al momento non c'è più nessuno attivo in game...

    D: Cosa ne pensi dell'azione bellica iniziata dall'alleanza Guai verso quei giocatori che sono attivi con i pirati?
    R: questo ci riporta a dove mi son fermato prima...son d'accordo con loro, e spero che gli altri non la prendano male ma è sempre un modo di interpretare il game poichè secondo me i pirati sono anche uno dei motivi della fossilizzazione di alpha, prima si facevano le guerre per reperire risorse, adesso si fanno i "depreda", che tra l'altro faccio anche io per un alleato, e si aspetta a fine mese la "busta paga"... ma il vecchio ikariam vi faceva schifo?!

    D: Conosci l'altro intervistato o ne hai mai sentito parlare? Che idea hai di lui?
    R: Conosco abbastanza bene oltre ad avere grossa stima come player per fabioi.

    Ciao a tutti dalla AoD!!!è stato un piacere!!









  • Bentornati alla nostra ultima “Intervista allo staff”, cari amici del forum!
    Questo mese sarò io a presenziare questa rubrica, in quanto l'intervistata è la [MOD]Totoro!
    Vediamo se è all'altezza! :D

    Ciao e benvenuta! In questo numero sarai te l'intervistata! Come ti vedi non da intervistatrice?

    Mmmm… per puro caso sono l'ultima intervistata prima della chiusura della Gazzetta, mi sento quasi onorata!
    Sarà divertente rispondere alle tue domande se non sarai troppo cattivo.
    Comunque, per una volta che non tengo io la rubrica devo pure rispondere alle domande… è lavoro extra, protesto!

    Da dove deriva il tuo nome?

    Adoro lo studio Ghibli, il mio nickname viene proprio dal personaggio simbolo di questo.
    Il problema è a causa del nome vengo spesso scambiata per un maschio, ma ormai ci ho fatto l'abitudine...

    Sei una moddina su Ikariam o hai altri ruoli in altre comunità? Qual è stata la tua prima comunità? Come reputi gli utenti di Ikariam?

    Sono anche SMOD su Metin2.it, comunità in cui sono entrata a far parte dal 2011. Quel forum è stato il mio primo e ci sono particolarmente affezionata.
    Per quanto riguarda gli utentini, quelli di Ikariam sono tremendi! Però tutto sommato non posso che dichiararmi affezionata a loro… specialmente a quelli di Alpha, il mondo che seguo da più tempo e per questo ho avuto modo di conoscere abbastanza bene chi ne fa parte. Nonostante siano dei gran rompiscatole, mi fa sempre piacere quando mi contattano in privato per qualche richiesta o dubbio. E poi, ti immagini sennò che noia?

    Come ti sei affacciata al mondo di Ikariam?

    Ho iniziato a giocare per caso insieme a te, Olthir: avevamo tempo e voglia di provare qualcosa di diverso dai nostri MMORPG, quindi perché no? Il mio problema è che sono più adatta a Farmville che ad un gioco di guerra: mi arrabbiavo un sacco quando mi saccheggiavano, a me piaceva star lì e costruirmi le mie cosine in pace XD; quindi insomma, è finita che sono entrata in staff e sono decisamente più competente in questo ruolo che come giocatrice.

    Ma mi han detto che sei una MOD cattiva; cosa hai fatto per aggiudicarti questo titolo?

    Ahahah ma smettila, chi te l'ha detto? Sono buona e paziente, anche troppo X(

    Sei ideatrice anche di contest per il forum! Come pensi che l'utenza di Ikariam abbia reagito a questi eventi a premi?

    Per questo l'utenza di Ikariam è fantastica: accolgono tutto con entusiasmo, si impegnano e la partecipazione è sempre discreta! Adoro organizzare dei contest qui, il mio tempo viene sempre ripagato con soddisfazione.

    Come ti trovi all'interno dello Staff di Ikariam? Raccontaci come sono i tuoi colleghi e i membri dello Staff gioco!

    In staff mi trovo molto bene, non c'è praticamente divisione tra il gruppo GO e il gruppo MOD, si scherza e si ride un sacco tutti insieme! Qui ho conosciuto persone fantastiche.
    Per quanto riguarda i miei preferiti dello Staff forum sicuramente non posso non menzionare te, compagno di avventura da anni senza il quale non potrei e non vorrei mai stare e Piccarda, che ha una pazienza infinita ed è una SMOD ed una persona splendida. Poi vabbè, mi trovo bene con tutti, inutile farti un elenco!
    Per quanto riguarda il lato gioco, al primo posto nel mio cuore c'è RoRy, amica, confidente e amante, pure u.u
    Penso sia l'amicizia su cui ho puntato di più qui e non sono mai stata delusa.
    Poi Cavaliere, che mi fa sempre ridere un sacco; la dolcissima Tears, lo gnoccolone di mirkodt e tanti altri.

    Quale animale vorresti essere?

    Quale vorrei essere o quale sono? Vorrei essere una tigrona sexy, ma somiglio più ad una foca: giocherellona, dolce e ogni tanto un po' tonta.

    Ma se io ti dico "Tarantino", quale film di viene in mente?

    Lo sai qual è il mio film preferito: Kill Bill! Sia il Vol1 che il Vol2, adoro entrambi!

    Studio Ghibli, Disney o Pixar?

    Ghibli, ma mi piacciono tutti i film di animazione!

    Grazie mille per tutte le tue risposte! Saluta gli utenti con una filastrocca, so che ne sei capace!

    Vi saluto cari utentini,
    mi raccomando non fate troppo i birichini!
    Con voi un piacere è stato restare,
    e grazie ad Olthir che mi ha dato l'opportunità di farmi intervistare!



    Grazie a voi utenti, che ci avete letto silenziosamente ad ogni uscita e siete arrivati fino a questo punto!

    NDCP (Ovvero, nota del Capo Redattore, che poi sarei io, Totoro): sappiate che ho appena letto il titolo di quest'intervista e sono estremamente contrariata :thumbdown:









  • Buonsalve a tutti!
    Vi propongo per la rubrica "Angolo artistico" un'intervista ad un grafico che vanta anni ed anni di esperienza artistica: SamS89.
    Tornato anche da poco a far parte del team di Ikariam, nel ruolo di moderatore, ho voluto intervistare il suo lato artistico. Ha abbandonato per parecchio tempo ogni attività grafica, da poco è tornato a mostrare il suo talento a suon di sfide grafiche.
    Andiamo a scoprire cos'è successo.


    -Ciao Sam! Presentati brevemente
    Alcuni di me si ricorderanno, altri mi stan conoscendo ora, altri ancora mi conosceranno: SamS89, MOD e grafico di Ikariam.it.

    -Sei tornato da poco ad essere un componente dello staff, ma oltre a questo ruolo hai anche svolto negli anni passati l'importante ruolo di grafico su questa board. Raccontaci come hai iniziato a graficare e da quanti anni.
    Quanti anni.. non saprei dirlo. Ma il come lo ricordo bene: uno dei miei SMOD, alla mia prima esperienza da moderatore, mi diede un tutorial di PS; al tempo guardavo i grafici e mi chiedevo come si potessero fare i lavori che facevano. Dal suo aiutino nacque la passione per la grafica e.. il resto venne da sé :)

    -In un periodo hai smesso di essere attivo nelle varie board in cui eri disponibile come grafico, quanto tempo fa e perché?
    Il primo stop completo fu 2 anni fa. Non facevo niente su alcun forum, non perché non volessi, ma ero in alto mare con l'università e, si sa, a volte si devono dare delle priorità. Ci sono state altre occasioni più recenti in cui invece ho lasciato solo una community, spesso per mancanza di stimoli o ripetitività nelle richieste (che spesso "uccide" la creatività del grafico).

    -In questo tempo ti è mancata la grafica? Hai continuato a graficare per sfizio personale senza rimanere connesso sui forum?
    Sì e no. Mi è mancata la grafica ma non quella delle board GF; ho continuato cercando nuovi stimoli altrove, seppur con scarsissimo tempo libero. Ma nonostante il mio livello in quel periodo sia abbondantemente sceso sono riuscito a non perdere completamente la mano.

    -Quando hai avuto modo di tornare ad essere così attivo? E' stato complicato ricominciare a graficare frequentemente?
    Ho avuto modo di tornare attivo qualche mese fa, ad uni finita e impegni di lavoro ben definiti. :fru: Ricominciare.. si, è stato complicato. All'inizio sembravano impossibili anche le cose più semplici. Ma con la calma e la pazienza sto' ritornando quello dei vecchi tempi :D

    -Come vedi cambiata la sezione grafica nel lasso di tempo della tua assenza?
    Quella di Ikariam ha seguito il resto del forum: si è, purtroppo, svuotata. Sono lontanissimi i tempi delle sfide 3vs3 o in 5/6 tutti contro tutti, ma ci sta, l'utenza in generale è calata. Ultimamente però ho visto qualche nick nuovo, e questo mi fa ben sperare.
    I grafici in questa board si sono sempre distinti per l'ottimo livello e hanno dato vita a delle sfide molto avvincenti, ed è bello vedere che - anche se con meno elementi - il livello generale non si è abbassato. Mancano un po' forse la differenziazione nei tipi di lavoro - prima si vedevano anche manip / vexel / digital paintings - e la capacità di avere uno stile riconoscibile ad occhio.
    Ma nessun demerito, sono convinto che presto ne vedremo delle belle :D


    -Parlando della tua evoluzione grafica: c'è qualche cosa che ancora non riesci a fare e sul quale ti stai dedicando, o vorresti dedicarti?
    Sì, ultimamente sono molto attratto dalla pittura digitale. Ho preso una tavoletta grafica di buon livello e sto' cercando di imparare ad utilizzarla nel migliore dei modi. Per ora però non ho combinato nulla di decente, quindi diciamo che la galleria degli orrori per adesso resta sul mio PC.
    Ma magari in qualche prossima sfida... :look:



    -C'è qualcosa che ti manca particolarmente dei "tuoi tempi"?
    Cito 3 grafici che stimavo tantissimo e che, se potessi, riporterei qui all'istante:
    Axl, mio pupillo: la prima volta che ha fatto un lavoro non sapeva scontornare un soggetto, siam finiti a far sfide in cui mi batteva di 7-8 voti. Ho provato una soddisfazione immensa nel vederlo crescere graficamente.


    pc17: era una ragazza in mezzo a 20 grafici uomini, ma questo non le impediva di mazzolarci tutti serenamente quando facevamo le sfide. Postare una richiesta di sfida in quel periodo scatenava preghiere del tipo "non lei non lei non lei ti prego tutti ma non lei" :asd:

    BlackNamu: il mio obiettivo. Ho iniziato prendendolo come esempio, volevo arrivare al suo livello. Mi sono sempre vantato di essere stato uno dei pochi ad averlo battuto, ma la verità è che ho avuto una fortuna sfacciata a beccarlo in una giornata "no". 44 vittorie è una cifra impressionante, comunque la si voglia vedere.


    -Puoi dare un consiglio scanzonato ai grafici più giovani e a chi pensa di iniziare?
    Sperimentate, senza paura. Spesso ci si frena per paura di fare degli obrobri, ma in verità sono quelli che fanno crescere. Provate e riprovate finché non siete soddisfatti e non gettate la spugna se le cose si complicano. Non si impara in 1 giorno, ci vuole perseveranza e voglia, anche di beccarsi una marea di critiche. Sono la parte fondamentale del processo, ci mettono a disagio e ci costringono a migliorare sempre.

    -Grafichi da anni, hai mai pensato di mollare per esasperazione, oltre che agli impegni personali? E' stato difficile arrivare al tuo attuale livello? Se sì, cosa ti ha spinto a non farlo?
    Sì, l'ho pensato. Alcune volte sono anche arrivato oltre il limite, e ho appeso i "pennelli" al chiodo. Ma poi ho realizzato di amare molto questo hobby, e non ho resistito. Il mio punto fermo è sempre stata la voglia di arrivare il più in alto possibile e cercare di spingere i miei limiti. :)

    -Saluta!
    Vi lascio con una citazione: "Chi dice che è impossibile non dovrebbe disturbare chi ce la sta' facendo" (A. Einstein).
    Qualsiasi cosa decidiate di fare, metteteci sempre tutto quello che avete!
    GL! :kiss:








  • Buonsalve!
    Sono felice di presentarvi l'inizio della nuova guida di Ikariam su Adope photoshop.
    Photoshop è un programma di grafica dalle infinite potenzialità, molte delle quali servono per realizzare lavori altamente professionali.
    Incentrerò la guida su spiegazioni relative all'arte del tag making che sarebbe, in altre parole, la creazione delle firme che la gran parte di noi porta inserite qui sul forum.
    L'obbiettivo di questa rubrica è avvicinare l'utenza alla grafica, mettersi alla prova, non limitarsi a fare richieste grafiche, ma cimentarsi nel provare a realizzare qualcosa da soli.
    Detto questo direi di cominciare: questo primo capitolo si incentrerà principalmente sulla spiegazione e dimostrazione pratica delle principali funzioni che ci serviranno durante il nostro percorso.
    Per rendere le cose più facili ho deciso di dividere la spiegazione in due fasi: la prima è una descrizione teorica dello strumento che andremo a trattare e la seconda è una dimostrazione pratica del suo utilizzo, attraverso un video con supporto audio.
    Se volete iniziare ad usare photoshop, ma non sapete come ottenere il programma vi invito a scrivermi in privato per una rapida spiegazione.
    Per il resto, iniziamo!

    Cosa vedi quando apri Photoshop?

    Aperto il nostro programma, ci imbatteremo in questa schermata che potrà a cambiare leggermente a seconda della versione del software che avremo a disposizione. Nel mio caso si tratta di Photoshopcs6:



    La logica di Photoshop

    Essenziale, ancor prima di iniziare a descrivere le icone che ritroveremo, è cominciare a comprendere la logica di questo programma.
    Quando andremo a lavorare su una o più immagini in questo riquadro apparirà un "Livello", per ogni immagine, elemento, regolazione od altro che andremo ad aggiungere. Photoshop si basa infatti su una lavorazione piramidale, ogni elemento crea un livello separato dall'altro, tenendone selezionato uno lavoreremo solamente su quello, senza condizionare gli altri. I livelli che si trovano più in alto si sovrapporranno su quelli più bassi. Tenendo premuto il cursore e trascinandoli sarà possibile spostarli e gestirli.



    La barra del menu



    -File: in questa tendina troveremo tutte i comandi necessari per creare, aprire, salvare un documento.
    -Modifica: qui troveremo i comandi annulla, ripristina, copia, incolla, ma anche il comando "trasforma", che permette di trasformare un livello (quindi un'immagine o un elemento) a proprio piacimento (ruotarlo, distorcelo, alterarlo,...).
    -Immagine: questo menu ci permette di modificare l'immagine che abbiamo selezionato nel riguardo dei livelli, senza influenzare le altre. Potremo utilizzare le varie regolazioni per modificare i colori dell'immagine, per bilanciare ombre e luci e regolare la saturazione.
    -Livello: come è facilmente intuibile, in questo menu troveremo le impostazioni principali per i livelli. E' qui che potremo aggiungere nuovi livelli vuoti, modificarli ed eliminarli. E' possibile creare vari tipi di livelli: un semplice livello vuoto (a sfondo trasparente o colorato in tinta unita), oppure un livello di regolazioni, cioè un livello che se posto in cima alla piramide influenzerà con la sua particolare regolazione tutti quelli sottostanti.
    -Testo: ci permette di modificare, attraverso varie opzioni, un livello di testo.
    -Selezione: questo menu permette semplicemente di selezionare un livello, oppure di selezionarne più di uno contemporaneamente.
    -Filtro: questo menu permette l'inserimento di particolari filtri, che applicano modifiche sostanziali di un lavoro. Sono tutto reperibili dall'opzione "Galleria filtri" che fornirà di lato una piccola anteprima dell'immagine modificata.
    -Visualizza: questo menu non applica effetti all'immagine, ma ci fornisce importanti strumenti di lavoro, come lo zoom, i righelli ed altro.
    -Finestra: questo menu permette la comparsa di finestre utili nella nostra area di lavoro. Le finestre più utilizzate sono: "Livelli", "Opzioni" e "Strumenti".

    Riprenderò le spiegazioni di ognuno di questi menu nel video allegato alla fine dell'articolo, in modo da dare una dimostrazioni delle funzionalità che ci saranno utili.

    Gli strumenti

    Questa barra generalmente è già preattivata: nel caso in cui non sia così, basterà andare in Finestra/Strumenti, ed essa apparirà.




    -Strumento Sposta: come è possibile intuire, questo strumento, permette la traslazione di un immagine nel nostro lavoro.


    -Strumento Selezione: questo strumento permette di selezionare una parte del lavoro. Se andremo a cliccare col destro, noteremo che si divide avremo quattro tipi di forme diverse con le quali selezionare: rettangolare, ellittica, singola riga e singola colonna. La rettangolare ed ellittica sono abbastanza palesi, mentre singola riga e singola colonna, permettono la selezione di un area di spessore 1px (1 pixel) che si estende da una parte all'altra del lavoro.


    -Strumento lazo: il lazo ha la stessa funzione della selezione, a differenza che esso, permette la creazione di un perimetro di selezione irregolare. Non mi dilungo troppo su questa spiegazione perché è uno strumento che mi risulta difficile descrivere senza mostralo, quindi non demordete e sappiate che nel video tutto è rispiegato più accuratamente.


    -Strumento bacchetta magica: essa ha la funzione di delimitare l'area di selezione in maniera completamente autonoma (basta un semplice click sull'area da delimitare), secondo un indice di tolleranza (che va da 1 a 255), difatti questo strumento va a delimitare quella parte di disegno in cui il contrasto tra due colori accostati è più accentuato. Cliccando col destro troveremo lo "strumento di selezione rapida": questo ha la stessa funzione della bacchetta magica, con la differenza che dobbiamo andare a selezionare l'area da delimitare con uno strumento che assomiglia ad un pennello.


    -Strumento Taglierina: Questo strumento permette di ritagliare l'immagine.


    -Strumento Contagocce: questo strumento ha la funzione di impostare come colore base il colore che andremo a selezionare.


    -Strumento pennello: è uno degli strumenti più utilizzati, permette l'inserimento di effetti particolari, di colorare a mano libera ed è essenziale per gran parte dei lavori che andremo a fare.


    -Gomma: su Photoshop non esiste un solo tipo di gomma, bensì 3: strumento gomma (è una semplice gomma con la quale andremo a cancellare manualmente, impostando l'opacità di cancellazione), strumento gomma per sfondo e lo strumento gomma magica (che tramite un click elimina tutti colori simili adiacenti secondo un indice di tolleranza, partendo da quello selezionato col click).


    -Strumento Secchiello/Sfumatura: Lo strumento secchiello riempie il livello del colore scelto, mentre lo strumento sfumatura applica su un livello una sfumatura di due o più colori (esiste la sfumatura lineare, radiale, angolare, riflessa e a rombo).


    -Strumento Sfoca/Nitidezza/sfumino: questi tre strumenti se applicati su un immagine, la deformano. Lo strumento sfoca, come dice già il nome, sfoca l'immagine, la rende meno visibile; lo strumento Nitidezza funziona al contrario dello sfoca, ovvero rende più nitida l'immagine; infine lo strumento Sfumino aiuta a sfumatura di una sezione di immagine trascinandoci sopra il mouse.


    -Strumento Scherma/Brucia/Spugna: Lo strumento scherma schiarisce i colori dell'immagine, lo strumento brucia è il contrario dello scherma, in quanto scurisce i colori. Infine lo strumento spugna ha una duplice funzione: toglie o aumenta la saturazione.


    -Strumento Testo: permette l'inserimento di un testo orizzontale o verticale


    -Strumento Forme: Questo strumento permette la creazione di varie forme su un livello (si va dal rettangolo alla linea, da un poligono qualunque all'ellisse...) e la loro modifica (definizione bordo, sfondo, dimensioni).

    Vi allego immediatamente il video dimostrativo dove vengono ripercorsi gli stessi passi, con più calma e con varie dimostrazioni.
    Mi scuso per la mia ridicola S da storpia.




    Detto questo chiudo qui, spero di proseguire presto con un nuovo capitolo del tutorial.
    Se avete domande di qualsiasi genere fatevi pure avanti.
    'Cccciao :-]

    Un grande grazie a Genshi, The_Soul_King su questa board, per avermi aiutata ad organizzare un discorso semi logico. :love:










  • Ciao ragazzi e ben trovati!
    Adesso che le giornate si fanno più lunghe e il bel tempo ci invita ad uscire, a chi non viene voglia di farsi un bel viaggetto?
    Insieme scopriremo le ricorrenze più significative del periodo, sperando di darvi qualche spunto per prendervi una vacanza o solo per farvi sognare!

    FIRENZE - GELATO FESTIVAL (21.04.16 - 25.04.16)



    Per i più golosi, un'opportunità per poter assaggiare tutti i gusti del gelato italiano e di imparare come questo viene fatto!
    E' possibile acquistare la tessera per poter partecipare alle master-classes e per avere sconti speciali.


    AMSTERDAM - GIORNO DEL RE (27.04.16)



    Festa di stato in Olanda: si festeggiano i monarchi!
    Tutti vestiti rigorosamente in arancione (colore della dinastia regnante) si gira per la città, in strada o nei canali!
    Concerti, mercatini e ovviamente tanti brindisi alla salute del Re!


    PRAGA - RUMFEST (07.05.16)



    Per gli amanti del genere, la possibilità di assaggiare oltre 100 tipi Rum versati da barman acrobatici!
    Musica, buon cibo e possibilità di seguire workshop sul tema dei cocktail a base di rum.


    NOTO (Sicilia) - INFIORATA (12.05.16 - 15.05.16)



    Spettacolo: una intera strada completamente ricoperta di composizioni floreali, 100 metri di lunghezza e 6 di larghezza.
    In due giorni i fioristi disegnano i loro capolavori (prima i contorni con la terra che poi verrà riempita di fiori) e il terzo giorno una giuria premia le composizioni migliori. Vi immaginate che profumo?


    HARZ (Germania) - WALPURGISNACHT (o Notte della Valpurga) (Notte del 30.04)



    In questo modo si celebra il passaggio dalla stagione fredda a quella calda: è la notte delle streghe! (leggenda vuole che tutte le streghe si riuniscano sul Monte Brocken, la cima più alta della catena montuosa Harz, per festeggiare l’arrivo della bella stagione.)
    L'itinerario è quindi questo,arrivare sulla cima, ed è possibile farlo sia a piedi che con un treno a vapore.
    Durante il cammino troverete tantissimi falò, donne danzanti e tanta suggestione!


    E così finisce il nostro excursus primaverile, vi ringrazio per la lettura e fatemi sapere se qualcuno parteciperà ad una delle feste menzionate!








  • Ed eccoci qui, per l'ultima volta nel corso di questo editoriale. Per salutarvi, vi propongo un primo cne adoro e volevo condividerlo con voi, vi presento la mia pasta alla finta norma, sperando che vi piaccia.

    Gli ingredienti (sempre per 4 persone) sono:
    1 melanzana
    5/6 ciliegini
    1 scatoletta di tonno
    100gr di olive nere denocciolare
    400gr di pasta
    olio
    sale.

    Partite con il lavare la melanzana e tagliarla a cubettoni ( sono una fan della melanzana spessa e succulenta :rf: ), mettetela su una padella abbastanza larga, conditele di sale ed olio, avendo la cura di girarle spesso per non farle bruciare (aggiungere un pochino di olio se serve). Il tutto a fuoco lento.




    Una volta arrivati a metà cottura, tagliate in 4 parti i vostri pomodrini ciliegino, aggistateli di sale e se vi piace potete aggiungere qualche spezia (come aglio o erba cipollina), lasciate appassire il pomodorino sempre a fuoco molto lento.




    Una volta cucinato il tutto, aggiungete la scatoletta di tonno e le olive denocciolate (io ho utilizzato quelle nere, ma sono buonissime anche quelle verdi di spagna) e fate amalgamare tutti gli ingredienti.




    Nel frattempo mettete a bollire abbondante acqua salata e pesate 400gr di pasta (io ho usato le penne e 100gr a persona non scontentano nessuno :asd: ).




    Una volta trascorso il tempo di cottura, scolate la pasta e rimettete la padella del condimento sul fuoco e fate amalgamare bene il nostro sugo con la pasta, il risultato sarà simile a questo.




    Un piatto che mi fa venir voglia d'estate oltre al fatto che è molto gustoso e saporito. Potete aggiungerci dei capperi per renderla molto più golosa :fru:
    Spero di avervi dato delle buone idee in questo periodo e di avervi messo un po' di acquolina in bocca...e come dico sempre, ricordatevi di innamorarvi di chi cucina bene, perchè la bellezza passa, la fame no!!







  • Salve a tutti lettori della Gazzetta di Ikariam!
    Eccoci all'ultimo numero del giornale e come uscita, vi farò un elenco dei film che dovrete guardare assolutamente!
    Vediamo ora nel dettaglio, in occasione di questa edizione, cosa ho scelto per voi.


    [headline]Il Libro della Giungla[/headline]

    Quando suo padre viene ucciso dalla tigre Shere Khan, il piccolo umano Mowgli viene adottato dalla lupa Raksha. La sua presenza nella giungla, già ritenuta scomoda per il branco, diviene insostenibile quando Shere Khan minaccia ritorsioni a chiunque lo ospiti. La pantera Baghera decide di aiutarlo e di scortarlo fino al villaggio degli uomini; varie deviazioni sulla strada lo porteranno a conoscere l'orso perdigiorno Baloo e il re delle Scimmie.
    Quando leggemmo di questo remake del Libro della giungla del 1967, uno dei più amati classici del canone animato Disney, annegammo nello scetticismo, quasi dispiacendoci per il guaio in cui il regista (altrove anche attore) Jon Favreau si era andato a cacciare: d'accordo, aveva bene affrontato Iron Man secondo i fan, ma Il libro della giungla è sul serio sacro.
    Centro di ogni differenza con la prima versione è Mowgli: lì dove nel film del '67 era un bambino piuttosto passivo, ingenuo, tenero e manipolabile, in questa incarnazione, ben interpretato con disinvoltura dal simpatico Neel Sethi, è una mente pensante. Idea corretta: in Kipling (nda: autore de "Il Libro della Giungla") la natura ingegnosa ed evoluta dell'essere umano è un concetto fondamentale, in contrasto costante con l'immediatezza degli animali, che di volta in volta la temono, la sfruttano o l'ammirano. Nella nuova versione Baghera e Baloo infatti non sono balie, ma compagni in un romanzo di formazione, nel quale l'uso del fuoco ridiventa il simbolo di un potere umano che Mowgli incarna e che deve imparare a usare, nel rispetto di ciò che lo circonda. Sarà Mowgli a risolvere la situazione....




    [headline]Batman vs Superman: Dawn of Justice[/headline]

    Superman contro Batman. E già questo potrebbe bastare: l’alieno contro il Cavaliere Nero. E invece c’è molto altro ancora, quasi tutto. Ci sono abbozzi di trama per almeno nove film, intrecciati tra loro creando continui picchi d’emozione fin dall'inizio. La produzione si raccomanda di non rivelare nulla dei tanti colpi di scena del film e non lo facciamo. Possiamo però annunciare la presenza di un altro supereroe e di tutto quel che si può immaginare in un film serissimo, cupo, in cui non mancano scene ridicole, e secondi di romanticismo tra Superman e Lois Lane. E poi il terrorismo, gli inseguimenti (con immagini bellissime), le mille esplosioni, i crolli, la folla in preda al panico, le invenzioni al computer, le scene ironiche sul ruolo dei media, quelle filosofiche sul senso dell’eroe. E tanto spirito americano, riassunto nella frase di Superman: «Non si può rimanere sempre buoni in questo mondo». Alla fine si è esausti, senza capire se questo è un bene o un male.





    [headline]Capitan America: Civil War[/headline]

    Il film si svolge subito dopo gli eventi di Avengers: Age of Ultron, con Steve Rogers e gli Avengers costretti ad affrontare i danni collaterali causati dalla loro lotta per proteggere il mondo. Dopo che la città di Lagos, in Nigeria, viene colpita dall'ennesimo incidente internazionale che vede coinvolti gli Avengers, le pressioni politiche chiedono a gran voce un sistema di responsabilità e un consiglio d'amministrazione che decida quando richiedere l'intervento del team.
    Questa nuova dinamica divide gli Avengers che, al tempo stesso, tentano di proteggere il mondo da un nuovo e malvagio avversario.
    Captain America: Civil War è l'araldo della terza fase del Marvel Universe, il film che comincia ad introdurre la nuova serie di eventi (presi da una saga dei fumetti) in cui gli eroi si dividono in due fazioni, per l'appunto capitanate da Captain America e Iron Man, a favore o contro la "registrazione" dei superuomini mascherati.
    I due antagonisti del film diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo (già alla regia di Captain America - The Winter Soldier (2014), il precedente film dedicato a Capitan America) sono interpretati da Chris Evans (nei panni del supereroe anche nel primo film dedicato, Captain America: Il primo vendicatore) e Robert Downey Jr. (trilogia di Iron Man). Nel cast anche la presenza femminile di Scarlett Johansson nei panni della Vedova Nera.




    [headline]On Air: Storia di un successo[/headline]

    Arriva finalmente al cinema il film dello Zoo di 105! In un'alternanza di racconti del passato e del presente del conduttore di Radio 105 Marco Mazzoli rivivremo quella che simboleggia la grande avventura della vita; un'avventura fatta di vittorie ma anche di tante amarezze e sconfitte. Si susseguiranno episodi d'amori perduti e poi ritrovati, amicizie iniziate e poi finite, tradimenti, furti, licenziamenti, denunce e tante umiliazioni che però, alla fine, porteranno al coronamento di un sogno, ciò che tutti cercano. La propria realizzazione personale.




    [headline]Race - Il colore della vittoria[/headline]

    A 35 anni dalla sua morte, Race - il colore della vittoria racconta la storia di Jesse Owens, l'atleta vincitore di quattro medaglie d'oro alle Olimpiadi di Berlino del 1936 attraverso la voce di sua figlia Marlene, promettendo di smentire alcune falsità sulla vita del campione come, ad esempio, di quando il Führer non volle stringergli la mano. Ambientato tra Berlino e Montreal, Race rivela al mondo la versione del suo protagonista, non ascoltato in vita, su come a evitarlo non fu il cancelliere tedesco quanto l'allora presidente americano Franklin Delano Roosevelt, che non lo ricevette mai alla Casa Bianca, timoroso della reazione che avrebbero avuto gli Stati del Sud in piena campagna elettorale. Nato e cresciuto nell'America della grande depressione, permeata dal razzismo e dall'immobilismo sociale, Owens divenne leggenda nel 1936, quando, nello stadio Olimpico di Berlino vinse i 100 metri, il 3 agosto, il salto in lungo, il giorno dopo, ancora il 5 i 200 metri e, il 9 agosto, la staffetta 4x100. Quattro medaglie d'oro che azzerarono la fama del beniamino di Adolf Hitler, l'atleta tedesco Luz Long, e che sconvolsero l'opinione pubblica, annebbiata dal mito della supremazia della razza ariana.










  • Al primo posto di questa classifica abbiamo DNCE con Cake By The Ocean!!



    Un gradino sotto al posto più alto del podio, troviamo i The Strumbellas con la bellissima Spirits




    Al terzo posto, con la medaglia di bronzo, c'è Zucchero con Partigiano Reggiano!




    Al quarto posto, per la medaglia di legno, c'è Ariana Grande con Dangerous Woman




    Al quinto post, Alan Walker con Faded!!




    Buon ascolto a tutti ;) :dance: