Grande Leader: Principi Noxiani

    • Presentazione

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our Cookie Policy.

    Il forum di ikariam si è trasferito.
    Potete trovarci al seguente LINK.

    • Grande Leader: Principi Noxiani

      Apologia

      Quanto segue è frutto della mia esperienza di un anno e passa. Ho aperto la mia alleanza poco dopo l’apertura del server Charon e ho sempre mantenuto la carica.

      Mi sono divertito molto a scrivere questo documento, e non mi importa se non lo leggerà nessuno o se mi farà vincere diversi biglietti per Quel Paese. Sinceramente dopo aver letto decine di messaggi che mi accusano e mi deridono ho sviluppato una indennità per certe cose. Haters gonna hate.

      Non ho nemmeno paura di rivelare qualche “segreto” o roba del genere, perché quei leader che sono in grado di applicare questi principi li stanno già applicando.

      E se qualche testa marcia che brancola per il mio server dovesse anche solo per sbaglio recepire qualche cosa di quello che sto provando a trasmettere, allora forse, e dico forse, avrò fatto un gesto buono.

      Non ero allora e non sono tuttora bravo a giocare, tuttavia credo fermamente che l’applicazione di questi principi beneficerà ogni leader presente e futuro in quanto le alleanze di Ikariam sono fondate sulle relazioni interpersonali.

      Non solo, tutti i giocatori di Ikariam possono beneficiare dalla lettura di queste righe. Chiedetevi se state seguendo un bravo leader. Se alla fine la risposta sarà sì, vi faccio i migliori auguri e vi consiglio di imparare il più possibile dal vostro Leader, perché la verità è che siamo tutti dei Leader. Proprio così, la leadership è una capacità che potete impiegare anche nella vita reale e che rende voi e quelli attorno a voi migliori. Vi aiuterà ad ottenere un posto di lavoro migliore, a scegliere il giusto partner, e in definitiva, a essere più felici. Dato di fatto, caso chiuso.

      Chi dice che Ikariam è un gioco di guerra, semplicemente è in errore. E già qui mi immagino i commenti. Abbozzate.

      Ogni critica costruttiva è ben accetta. Ogni commento denigratorio sarà altrettanto ben accetto, ma attenti perché con ogni probabilità prenderete in giro voi stessi.

      Premessa

      Prima di imbarcarvi in questa avventura, sappiate che la responsabilità di essere Leader vi occuperà molto tempo, spesso come un secondo lavoro.

      Se non avete il tempo, lasciate perdere e basta. Non dovete essere per forza il leader per essere importanti. Nella mia alleanza i miei compagni di avventure sono molto più bravi di me.

      Vi sembra forse che negli scacchi il Re sia forte? No, anche un pedone può dare scacco matto. In verità, se volete dimostrare agli altri quello che valete, la strada più breve è sicuramente quella di NON essere leader.

      Se volete aprire una alleanza soltanto per il vostro guadagno personale, sfruttando il bonus dei membri nell’alleanza, fallirete. Nessuna alleanza è destinata alla grandezza se il Leader pensa egoisticamente. Inoltre, se pensate che otterrete un vantaggio economico sugli altri giocatori, toglietevelo dalla testa. È vero, avrete un bonus giornaliero, ma molti dei miei membri nel corso del tempo sono cresciuti a velocità doppia rispetto a me. Ci sono altri modi, molto più efficienti, per ottenere un concreto vantaggio economico sugli altri giocatori.
      Noxious, Leader di Tortuga [TOR]

      The post was edited 2 times, last by Cazzalaranda ().

    • Principi del Grande Leader

      Tu sei il leader. Che tu sia una mezza cartuccia o che tu sia sto-caus non fa differenza. Conta anzitutto quanta buona volontà dimostri di avere. Tu sei e sarai sempre quello che si impegnerà più di tutti per il bene dell’alleanza, e non chiederai mai a nessuno di fare più di quello che fai tu. Potresti pensare che tu sia l’incarnazione dell’alleanza, ma non è nemmeno così. È vero puoi fondarne una da solo, ma che alleanza è una con un solo giocatore? Assomiglia di più a un bambino che gioca con i soldatini.

      La puntualità è la cortesia dei Re. Chi ti segue si aspetta che tu sia in grado di mantenere tutte le tue promesse, che non ritardi e trascuri in alcun modo la tua alleanza. Ricorda che nessuno è disposto a fare quello che tu in prima persona non sei disposto a fare.

      Inoltre, non aspettarti che gli altri siano entusiasti di entrare a far parte del tuo club senza che vedano dei vantaggi tangibili per loro. Nessuno fa niente per niente, fai sempre capire bene che stare con te significa arricchirsi, migliorarsi, e stare in un ambiente positivo.

      Non trattare i tuoi seguaci come amici. Ricorda che loro non seguiranno un Leader che sia loro pari, ma soltanto un Leader che ritengono saggio, giusto, dotato di grande autocontrollo, coraggioso, carismatico, e, in via generale, “migliore”. La definizione di Primus Inter Pares (primo tra pari) dei latini chiarisce bene il senso di questa affermazione. Nessuno è perfetto, ma è fondamentale che tu crei nella tua mente un’immagine del Leader migliore che ti venga in mente, e che indossi quella maschera ogni volta che svolgi il tuo lavoro.

      Esatto, una maschera. Per questo dicevo che è molto più facile farsi valere senza essere Leader. Renditi conto che se tu ti mostrerai per quello che sei veramente, specialmente quando i legami non sono ancora forti con i tuoi membri, loro vedranno i tuoi punti deboli e il lato umano che ti caratterizza. Smetti di essere umano, diventa un’idea, un principio, un simbolo. Avete presente V per Vendetta? Che Guevara? Gandhi? Napoleone? Giulio Cesare? Devo continuare? Non voglio certo mettere sullo stesso livello questi mastodontici esempi di leader a confronto con un giochino... Ma prendete appunti, i principi sono gli stessi.

      Fiducia. La fiducia è tutto, è capace di fare grandi cose che nemmeno immagini. Non avere paura di fidarti degli altri, rendili partecipi, fai tesoro di ogni commento, consiglio, parere dei tuoi seguaci. Ricorda che mentre è nel tuo interesse dare il massimo per l’alleanza, non è necessariamente lo stesso per gli altri. Sii onorato del fatto che delle persone credano nel tuo progetto. Senza di loro, tu non sei niente. Il tuo primo compito è quello di prenderti cura di tutti i tuoi fedeli. Tieni sempre a mente che se loro ti stanno obbedendo, è soltanto perché tu stai servendo loro. Servendo.

      Non voglio dire che devi ricoprire di attenzioni gli altri, e fare un uso sconsiderato delle Cariche, devi sempre dimostrare di fare un uso giudizioso della distribuzione delle Cariche. Ma ricorda che sei tu, in quanto Leader, quello che deve fare il primo passo e dimostrare che hai piena fiducia in te stesso e negli altri. Vedrai da solo i risultati del boomerang della fiducia. È un potere superiore a qualsiasi altro.

      A proposito della distribuzione delle Cariche, nessuna carica durerà molti mesi, avrai sempre bisogno di un nuovo Generale, o Ministro, o Diplomatico. Ti toccherà spesso assumere più ruoli purtroppo, ma cerca sempre di distribuire i poteri tra i più fidati, non puoi fare sempre tutto da solo. Specialmente in guerra dividere i compiti è fondamentale.

      Impara il prima possibile tutto sul gioco. Inutile commentare direi, no?

      Soprattutto oltre ad imparare, insegna e condividi le tue conoscenze, senza avarizia. Non avrai nulla da perderci, se farai capire che il benessere e il successo di ogni membro è anche il successo di tutta la squadra! Nessuna ricchezza o potere può durare se non quella costruita sulla verità e la giustizia. È un dato di fatto, smettete di pensare “ci sono un sacco di persone potenti che sono ingiuste e bugiarde”, non è vero, il loro potere si sgretolerà molto presto, e sicuramente queste persone saranno dimenticate in poco tempo.

      Impara a scrivere bene e ad essere eloquente. Certo, c’è il Diplomatico, ma davvero il Diplomatico sa tutto ciò che è meglio e peggio per l’alleanza? Innumerevoli volte ti troverai a dover risolvere questioni interne ed esterne: saper scrivere bene fa la differenza tra avere ragione e avere torto… a volte persino se stando ai fatti saresti tu nel torto! Impara a scrivere una lettera di livello professionale, aggiungendo un tocco personale. Puoi essere chi ti pare, fare e dire quello che ti pare, ma se non sai mettere insieme due parole in fila sarai sempre ignorato.

      È molto importante scrivere come si deve, in quanto puoi non sapere un sacco di cose del gioco, ma davvero non vai da nessuna parte su Ikariam, nemmeno come giocatore, senza una capacità di scrittura almeno di livello di scuole medie. E molti non ce l'hanno. Specialmente durante le guerre essere organizzati è tutto. Se non sai impartire ordini, dove vuoi andare?

      Impartire ordini non significa “Tizio fai questo, Caio fa’ quello”. Ad essere sincero, mi capita davvero di rado, e soltanto in casi estremi, di dover usare questo tono. Se siete bravi, non dovrete chiedere nulla a nessuno, saranno gli altri a persuadersi da soli che fare una certa cosa è la decisione migliore. Altrimenti se proprio dovete chiedere qualcosa a qualcuno, un’ottima alternativa è chiedere favori (“posso chiederti un favore? Potresti, per favore, …”) o dare consigli (“come fai tu va bene, ma se facessi… guadagneresti di più/perderesti meno truppe/ecc.”).

      La carica di Ministro supervisiona le risorse dei tuoi membri. Utilissimo. Il Diplomatico è in grado di fare un macello se non sa esattamente cosa può dire e cosa non può dire, è necessario che sia un fidatissimo, e spesso toccherà a te stesso essere il Diplomatico, perché nulla è più definitivo del compromesso tra due Leader. Stai attento a chi affidi il Generale, perché se è bravo può rivoltarti l’alleanza contro!

      Non basare tutto sulla forza militare. Ci sono alleanze più versate nella guerra e chi meno, personalmente lo sono molto poco – non vuol dire che sia la cosa migliore. Ma basare tutto sulla capacità militare è un grande errore, non a caso la carica di Generale non è quella del Leader. Se punterai tutto sulla guerra non avrai una alleanza, ma un’orda. Sarai considerato un Capoguerra e sarai rispettato per la tua forza che nessuno oserà mettere in discussione.

      Buono, no? Totalmente sbagliato, perché non appena un giocatore sarà più forte di te, non appena farai un errore in guerra facendoti distruggere l’esercito, i tuoi stessi membri ti si rivolteranno contro. Senza contare che sarai facile preda di scherno per gli esterni alla tua alleanza. Essere forti in campo di battaglia è sicuramente un grande pregio e dovresti imparare il più possibile a proposito, ma non è il fulcro della tua leadership, e non lo sarà mai.

      Allaccia amicizie, scrivi periodicamente e impara a conoscere i Leader di tutte le alleanze del server. Il carattere e l’indole del Leader si riflette sulle azioni di tutta l’alleanza. Leader bellicoso, alleanza bellicosa. Leader assente, alleanza dispersa. Leader egoista, alleanza precaria. Leader saggio… occhio alle spalle. Non commettere mai l’errore di fidarti troppo dei leader alleati. Dura lezione che tutti impariamo prima o poi. In un certo senso, è vero che puoi fidarti più dei tuoi nemici, perché sai che sempre e comunque loro ti saranno ostili.
      Noxious, Leader di Tortuga [TOR]

      The post was edited 1 time, last by Cazzalaranda ().

    • Abbi sempre chiaro in mente dove vuoi portare la tua alleanza, il vostro scopo. Non rimanere mai senza risposta quando ti chiederanno “cosa facciamo?”. Devi emanare sicurezza in te stesso, gli altri la sentono! Chi ti segue deve sapere sempre che tu hai ben chiara la situazione. Attento, non sto dicendo di fare di testa tua, non andare mai contro il volere della maggioranza e dei tuoi più fidati, ascoltali e chiedi loro un riscontro quando proponi nuovi obiettivi.

      Scrivi spesso circolari. Scrivere delle buone circolari è davvero importante, e dovresti farlo almeno una o due volte a settimana. Se ne scriverai troppe, la gente si stuferà di leggerle, se ne scriverai troppo poche, si dimenticheranno di te. In queste circolari dai consigli, scrivi chiaramente quali obiettivi stai seguendo e perché, motiva i tuoi uomini, scrivi frasi che accendano l’animo dei tuoi seguaci. Puoi fare esempi dalla vita reale, puoi usare parole tue, puoi leggerle dai Baci Perugina, ma fai in modo che i tuoi si possano rispecchiare in quello che dici e che ne siano entusiasti. Ti seguiranno in capo al mondo.

      Ricopri pubblicamente di complimenti tutti quanti, sempre, indistintamente, fai sentire ai tuoi membri che vuoi loro bene e che ti preoccupi per loro. Lodali per ogni piccolo raggiungimento. È incredibile cosa sono disposte a fare le persone per sentirsi importanti. Questa è una forza che trascende il potere del denaro, e, a dire il vero, è la stessa forza da cui trai energia tu, ogni giorno, per continuare ad essere un Grande Leader. È una soddisfazione che ti arricchisce, ti rende una persona migliore, mette a posto ogni giornata schifosa al lavoro e che ripaga ogni tuo sforzo.

      Non rimproverare mai nessuno pubblicamente. Ricorda: loda davanti a tutti, ammonisci privatamente. Se renderai ridicolo un giocatore, lo perderai per sempre, e perderai anche molti altri seguaci che ti vedranno per la persona meschina che sei. A volte non è nemmeno necessario rimproverare, basta continuare ad incoraggiare e a manifestare la tua fiducia in chi commette errori. In cuor suo chi sbaglia sa già di aver sbagliato. Tuttavia, se proprio devi farlo, prima di tutto scrivigli quanto ti dispiace dover ammonirlo, e cerca di condire con la più grande cordialità e rispetto il boccone amaro che gli stai proponendo.

      Quando uno dei tuoi commette un errore, è sempre e comunque un tuo errore. Non ci sono attenuanti, non importa se non potevi prevedere il guaio o se non avevi alcun controllo sulla situazione. È colpa tua. Scusati pubblicamente. L’umiltà è un’altra qualità di un Grande Leader.

      Scrivere messaggi privati è un’altra cosa importante, e teoricamente andrebbe fatto spesso, anche solo per un sano “Come va?”. In pratica fare questo porta via molto tempo, ma in ogni caso instaurare un rapporto a tu per tu con ogni singolo membro della tua alleanza è importantissimo. Il momento migliore per conoscersi è subito dopo il loro ingresso in alleanza.

      Deridere e schernire membri di altre alleanze, anche pubblicamente, è divertente. Ma non dà una buona immagine di voi. Anche se alcuni dei vostri lo fanno, o se i nemici lo fanno a voi, rispondere per le rime è una pessima idea. Vi state abbassando al loro livello, mentre si presuppone che voi siate superiori. Questo vale per tutti i giocatori a dire il vero. Un’ottima alternativa è rispondere con un’altra battuta dal gusto molto più fine e difficile da cogliere per i meno attenti. Spesso non è semplice però. Al contrario di quello che la maggior parte delle persone pensa, non ci fate affatto una brutta figura a rispondere in modo cordiale e rispettoso ad ogni ingiuria. Dimostrate un grande autocontrollo, che è diretta conseguenza della volontà, che è conseguenza della fiducia in voi stessi, la stessa fiducia che è alla base della vostra leadership.

      Rivelare il vostro vero nome, la vostra età, il luogo dove abitate è assolutamente irrilevante. Certo, appena conosciuti dire che avete 15 anni non fa una buona impressione, ma sul lungo andare non farà alcuna differenza, perché sono i fatti che contano: quanto effettivamente siete dei bravi Leader? Potete essere bravissimi a parole, ma sono i fatti che contano. Quanto tempo spendete a prendervi cura dei vostri soci? Motivate i vostri a dare il meglio di loro, o ignorate ogni loro progresso? Vi interessate a difenderli se vengono attaccati, o lo fate soltanto quando sapete di avere la meglio sul nemico?

      I leader furbi che fanno solo quello che conviene loro non vanno molto lontano. I giocatori furbi invece un po’ di strada la fanno, ma ben presto il resto del server se ne renderà conto.

      La maggior parte dei giocatori di Ikariam è di sesso maschile, ma vorrei scrivere qualche riga per le giocatrici. Tralasciando il fatto che averne diverse nella tua alleanza rende molto più facile tenere i maschietti in riga, dovresti sempre spendere qualche messaggio privato per loro. Le donne solitamente tendono ad essere molto severe con sé stesse, se commettono un errore per loro può essere un vero dramma. Possono anche lasciare il gioco per delle cose che per un maschio sarebbero secondarie!

      Infine, sappi che incontrerai tante persone che proveranno a metterti i bastoni fra le ruote. Sia nel gioco, che sì, è fastidioso, ma dopotutto… è il gioco; sia nel forum, o su qualsiasi altra piattaforma cui loro abbiano accesso.

      Questi individui che spuntano come le erbacce in un prato, vivono nel timore di poter sembrare meno bravi, tutto quello che fanno lo ostentano come se fosse chissà cosa, tutto quello che fate voi lo prenderanno in giro, ci scherzeranno sopra, cercheranno di farvi apparire ridicoli di fronte al resto della community.

      Se vi state chiedendo perché Ikariam è fallito, eccovi accontentati. È vero è un gioco di una generazione passata, ma c’è ancora gente che ama questo gioco, tuttavia il crescente numero di teste di Claus ha reso questo gioco davvero poco divertente. Cioè, già ci sono quattro gatti a giocare, ma se questi quattro gatti si comportano in questo modo, che rimane?

      Come vedete non ho neanche nominato quali truppe costruire, come flettare, come piallare… No, queste cose sono tutte molto belle e là fuori siete tutti bravissimi a stare svegli di notte, ma non vi aspettate il mio rispetto se mi azzerate l’esercito e poi venite pure a vantarvi. Mi riferisco a più di uno, non faccio nomi perché penso che vi ecciterebbe sessualmente.

      Io ho detto tutto, chi vuole capire capisca.
      Noxious, Leader di Tortuga [TOR]

      The post was edited 1 time, last by Cazzalaranda ().

    • Sono entrato in Oly pensando di trarne dei vantaggi personali per poi abbandonare velocemente, invece la gentilezza e la simpatia di Noxious mi hanno coinvolto sempre di più e solo adesso che lascio il gioco posso lasciare l'alleanza, perchè non c'è charon senza TOR.
      Se ci fossero più player come Nox, come Lord voldemort o come Prawen per citare un avvessario, ikariam sarebbe più bello e sono sicuro non si parlerebbe di server deserti.

      Un saluto a tutti gli ormai ex alleati e lunga vita al miglior leader di quartiere!